SEGRETARIATO
                 ATTIVITA'
           ECUMENICHE

saenazionale@gmail.com

                        
ASSOCIAZIONE INTERCONFESSIONALE DI LAICI PER L'ECUMENISMO E IL DIALOGO A PARTIRE DAL DIALOGO EBRAICO-CRISTIANO                  

 

 

 


I fatti e gli eventi ecumenici più importanti come riportati dall'omonima rubrica dell'ultimo numero de Il Regno Attualità.

Patriarcato di Mosca – Papa Francesco

Il 3 giugno, ricevendo una delegazione del Patriarcato di Mosca guidata dal metropolita Hilarion di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca, papa Francesco dichiara: «La Chiesa cattolica mai permetterà che dai suoi nasca un atteggiamento di divisione. Noi mai ci permetteremo di fare questo, non lo voglio. A Mosca – in Russia – c’è un solo Patriarcato: il vostro. Noi non ne avremo un altro. E quando qualche fedele cattolico, sia laico, sacerdote o vescovo, prende la bandiera dell’uniatismo che non funziona più, che è finita, per me è anche un dolore». E ancora: «La Chiesa cattolica, le Chiese cattoliche non devono immischiarsi nelle cose interne della Chiesa ortodossa russa, neppure nelle cose politiche. Questo è il mio atteggiamento, e l’atteggiamento della Santa Sede oggi».

Luterani tedeschi – Papa Francesco

Il 4 giugno una delegazione della Chiesa evangelica luterana tedesca viene ricevuta da papa Francesco, che afferma: «Con l’aiuto di Dio auspichiamo un avvenire proteso verso il superamento pieno delle divergenze (…) Dobbiamo camminare, proseguire: non con la foga di correre in avanti per guadagnare traguardi ambiti, ma camminando insieme con pazienza, sotto lo sguardo di Dio. Alcuni temi, penso alla Chiesa, all’eucaristia e al ministero ecclesiale, meritano riflessioni puntuali e ben condivise. L’ecumenismo chiede anche di non essere elitario, ma di coinvolgere il più possibile tanti fratelli e sorelle nella fede, crescendo come comunità di discepoli che pregano, amano e annunciano». E il vescovo Ulrich: «Lo spirito di Lund, lo spirito ecumenico della commemorazione della Riforma, ha sprigionato un impeto che è irreversibile e ci spingerà all’azione comune dopo il 2017».

Patriarcato Ecumenico – IX Convegno sull’ecologia

Il Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli, che dal 1993 organizza dei «simposi sul mare» per creare una consapevolezza sui rischi dell’ambiente e la responsabilità spirituale e morale dell’umanità, tiene il suo IX convegno nelle Isole Saroniche dell’Attica con il titolo «Verso un’Attica più verde. Preservare il pianeta e proteggere i suoi abitanti», dal 5 all’8 giugno. Il patriarca ecumenico Bartolomeo I apre il convegno affermando che «la crisi ecologica ha rivelato che il nostro mondo costituisce un tutt’uno, e che i nostri problemi sono universalmente condivisi»; papa Francesco nel messaggio inviato aggiunge: «È chiesto ai cristiani di riconoscere le radici spirituali della crisi ecologica e di cooperare nel dare una risposta univoca».

Presbiteriani irlandesi, scozzesi e inglesi – «Brexit» teologica

L’Assemblea generale della Chiesa presbiteriana d’Irlanda, tenutasi dal 5 all’8 giugno scorsi a Belfast, decide a netta maggioranza di non partecipare più, attraverso l’invio di delegati ufficiali, alle assemblee generali della Chiesa di Scozia (presbiteriana) e dell’inglese Chiesa riformata unita – le sue due maggiori Chiese «sorelle» – e di non invitare più delegati delle due Chiese alle proprie assemblee generali. Come nota l’agenzia NEV, essendo le assemblee generali, in una struttura ecclesiastica sinodale, le massime autorità terrene della Chiesa, la decisione rappresenta una grave frattura formale. Le motivazioni della decisione assembleare riguardano essenzialmente le posizioni antitetiche sull’accoglienza delle persone omosessuali. La URC è infatti stata nel 2016 la prima Chiesa del Regno Unito ad aprire la via alla celebrazione di matrimoni di coppie dello stesso sesso; la Chiesa di Scozia ha iniziato quest’anno il percorso giuridico necessario per raggiungere lo stesso traguardo. Al contrario, la Chiesa presbiteriana irlandese ha votato una mozione che esclude le persone impegnate in un legame omosessuale dalla possibilità di essere membri di Chiesa, di partecipare alla Cena del Signore e di battezzare i loro figli.

UICCA – 90 anni

L’8 e 9 giugno si tiene a Roma la cerimonia che commemora i 90 anni dell’Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del settimo giorno (UICCA) e i 30 anni dell’Intesa tra stato e Chiesa avventista: già «Unione di missioni italiana», si è costituita nel 1928, all’interno del movimento avventista sorto alla metà dell’Ottocento negli Stati Uniti. Per l’occasione è presente in visita ufficiale il presidente della Chiesa avventista mondiale Ted N.C. Wilson. Dal 2007 l’UICCA è osservatrice della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI).

Anglicani verso Lambeth – GAFCON

La terza conferenza della Global Anglican Future Conference (GAFCON – Conferenza sul futuro anglicano mondiale), il movimento che all’interno della Comunione anglicana si oppone alle «derive liberal» di alcune province, si svolge di nuovo a Gerusalemme, come la prima, dal 17 al 22 giugno. Al termine emette un Comunicato che chiede all’arcivescovo di Canterbury di non invitare alla Conferenza di Lambeth del 2020 (il grande sinodo decennale che raduna i rappresentanti di tutte le province della Comunione anglicana) i vescovi delle province che hanno appoggiato «pratiche sessuali che sono in contraddizione con l’insegnamento delle Scritture». Altrimenti, e se non venissero invitati anche i vescovi delle due autonominate province del Nord America e del Brasile, che non fanno parte della Comunione, afferma il Comunicato, questo «costringerebbe i membri della GAFCON a declinare l’invito a partecipare alla Conferenza di Lambeth 2020». Tuttavia, un numero significativo di membri della GAFCON ha già affermato l’intenzione di partecipare.

70° del CEC – Papa Francesco

Il 21 giugno papa Francesco si reca in «pellegrinaggio ecumenico» presso il Consiglio ecumenico delle Chiese, in occasione del 70° anniversario della fondazione dell’organismo.

Germania – Linee guida sull’ospitalità eucaristica

Il 27 giugno viene pubblicato sul sito della Conferenza episcopale tedesca (www.dbk.de) un sussidio orientativo per l’ospitalità eucaristica dei partner non cattolici di matrimoni interconfessionali nelle celebrazioni cattoliche. 

Daniela Sala