SEGRETARIATO
                 ATTIVITA'
           ECUMENICHE

saenazionale@gmail.com

                        
ASSOCIAZIONE INTERCONFESSIONALE DI LAICI PER L'ECUMENISMO E IL DIALOGO A PARTIRE DAL DIALOGO EBRAICO-CRISTIANO                  

 

 

 


Il Consiglio Permanente della CEI, riunitosi il 24-26 Settembre 2018, ha nominato come nuovo Direttore dell’Ufficio Nazionale per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso della Conferenza Episcopale Italiana (UNEDI) don Giuliano Savina.

Don Savina, milanese, 55 anni, prete dal 1987, responsabile della Comunità pastorale San Giovanni Paolo II, in zona Greco a Milano. In questa veste è stato tra i promotori della trasformazione dell’ex cinema parrocchiale in quello che è diventato il Refettorio Ambrosiano, la mensa solidale inaugurata in occasione di Expo 2015, che costituisce uno dei simboli dell’impegno della Chiesa ambrosiana sul fronte della condivisione alimentare e della lotta allo spreco.

Il suo percorso di studi comprende un dottorato presso l’Istituto di Studi Ecumenici "S. Bernardino a Venezia in Dogmatica Ecumenica. Ha preparato la dissertazione di Licenza sulla “metodologia” ecumenica del SAE. Ha partecipato ad alcune Sessioni e fa parte degli esperti interpellati dal SAE per la loro costruzione.

Per molti del SAE è un caro amico. A don Giuliano,  tutta l’Associazione esprime i migliori e più sentiti auguri per un fruttuoso cammino nel nuovo importante compito.

Con gli auguri a don Giuliano Savina, il SAE desidera anche esprimere la più viva riconoscenza a don Cristiano Bettega, Direttore dell’Ufficio Nazionale per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso nel precedente mandato. Don Cristiano ora rientrerà nella sua diocesi di Trento. Gli anni del suo mandato sono stati cinque anni intensi per la crescita del dialogo tra le chiese cristiane in Italia. Naturalmente il cammino condiviso in questi anni non si interrompe, ora la collaborazione con lui continuerà in forme diverse sostenuta dall’amicizia e dalla fraternità condivisa.

Foto: don Giuliano Savina (fonte www.famigliacristiana.it)