SEGRETARIATO
                 ATTIVITA'
           ECUMENICHE

saenazionale@gmail.com

                        
ASSOCIAZIONE INTERCONFESSIONALE DI LAICHE E LAICI PER L'ECUMENISMO E IL DIALOGO A PARTIRE DAL DIALOGO EBRAICO-CRISTIANO                  

 

 

 


Care socie e cari soci,
come molti di voi ricorderanno, nell'autunno scorso, un tempo cronologicamente prossimo ma, per altri aspetti, lontanissimo, abbiamo festeggiato i 50 anni del gruppo SAE di Piacenza fondato da Gianna Poggi che oggi ha 91 anni. Il coronavirus l'ha assalita. È stata ricoverata in terapia intensiva, i medici dicevano che per lei c'era poco o nulla da fare. Invece? Invece si è ripresa, respira ormai con i propri polmoni e fra non molti giorni tornerà a casa. Gianna è una persona, non un simbolo. La sua guarigione per noi, però, è, oltre che un conforto, un segno che anche quando tutto sembra chiuso qualcosa può riaprirsi. Gli auguri che le rivolgiamo sono dunque rivolti a molte altre persone. Che il Signore sia con loro.

   Questo tempo ci chiede e ci chiederà molte riflessioni. Non è qui il luogo di abbozzarle.  Vi do solo alcune informazioni. Ieri, 26 aprile, il CE si è riunito per via telematica. Abbiamo preso in considerazione l'intricata questione relativa all'approvazione del bilancio. Entrare nei dettagli implicherebbe occupare varie pagine. In sintesi, allo stato attuale, la prospettiva è di doverlo approvare in assemblea entro il 28 giugno. Tenendo conto dei vari fattori in gioco, abbiamo ipotizzato di effettuare un'assemblea per via telematica sabato 20 giugno. Essa non riguarderà il tema delle modifiche statutarie che devono essere affrontate in un'assemblea straordinaria, rispetto alla quale il quadro non è ancora sufficientemente chiaro. Vi sapremo dire. Va da sé che questa mia comunicazione è da intendersi come un semplice preavviso. A suo tempo, se saranno confermate le linee ora esposte, vi giungerà regolare convocazione per l'assemblea di giugno.

   Verso metà maggio vi comunicheremo le decisioni prese per l'estate. Nel frattempo attendiamo che giungano, attraverso i responsabili dei gruppi locali, le vostre valutazioni (alcune delle quali già pervenute).

   Anche gli Atti della Sessione 2019 sono stati visitati dal virus. Pure in questo caso la situazione è complessa. In sintesi, tutto il materiale è da tempo pronto per andare in stampa nella consueta veste di Quaderni dell'ISE di San Bernardino.  Una questione gestionale, interna alla Provincia francescana dei Frati Minori (l'editore), richiedeva un'autorizzazione del tribunale, non ancora giunta a motivo del blocco delle attività. Non sappiamo perciò quando il libro potrà arrivare nelle vostre mani; tuttavia sappiamo che è già il tempo di ringraziare le varie persone che hanno permesso di portare a termine, con sollecitudine, tutto il lavoro di nostra competenza.

   Un altro sentito ringraziamento va a Giancarlo Branchini, tanto per il suo continuo, generoso lavoro di aggiornamento del sito, quanto per aver redatto, in collaborazione con Meo Gnocchi, e pubblicato su Wikipedia la voce Maria Vingiani. Attualmente sta lavorando a una revisione della voce SAE già presente.
   Dal 30 aprile anche noi avremo la nostra «fase due»: a «2020 una Pasqua diversa», succederà «2020 in cammino verso Pentecoste», contraddistinta, nell'ordine, da contributi: avventista, luterano, pentecostale, anglicano e russo ortodosso. Abbiamo accolto con riconoscenza il messaggio pasquale ecumenico «Non abbiate paura», a cui non è stato estraneo il motivo ispiratore del SAE; tuttavia, non senza rammarico, constatiamo la presenza da più parti di spinte dirette verso il confessionalismo. In questo tempo senza precedenti, alla testimonianza ecumenica è perciò richiesto un «supplemento d'anima».

   Confidiamo che con il mese di maggio ci sia una parziale riapertura della sede, tuttavia Annamaria svolgerà, di sicuro, buona parte del suo prezioso lavoro in smart working. Per i contatti vi consigliamo quindi di privilegiare, oltre alle comunicazioni via mail, il cellulare:  335.8074745.

Un fraterno saluto

Piero