SEGRETARIATO
                 ATTIVITA'
           ECUMENICHE

saenazionale@gmail.com

                        
ASSOCIAZIONE INTERCONFESSIONALE DI LAICHE E LAICI PER L'ECUMENISMO E IL DIALOGO A PARTIRE DAL DIALOGO EBRAICO-CRISTIANO                  

 

 

 


03 gennaio 2017

«Il 2017 può diventare l’anno della riconciliazione delle memorie, ma io ho una mia idea: nel 2017 tutti i cristiani celebreranno la Pasqua e la Pentecoste nello stesso giorno. Pentecoste potrebbe essere l’occasione per riunire tutta la famiglia cristiana a Gerusalemme per pregare per la pace di Gerusalemme e del mondo nella luce dell’esperienza della prima comunità cristiana che trovò il coraggio per parlare in molte lingue della buona novella», ha dichiarato tra l’altro Olav Fikse Tveit, segretario generale del Consiglio ecumenico delle Chiese in un’intervista rilasciata a Riccardo Burigana per «L’Osservatore Romano» (24/12/2016, p. 6).

La coincidenza della data delle due feste cristiane  può diventare l’occasione di iniziative di preghiera e dii incontro anche a livello locale.

Intervista a Olav Fikse Tveit, segretario generale del CEC