Davos

  • La giustizia è un dono di Dio

     

              Olav Fykse Tveit and Karen Tse - International Bridges for Justice.

    23 gennaio 2017

    Olav Fykse Tveit, segretario generale del CEC, parlando a una veglia sulla pace la sera del 16 gennaio a supporto di International Bridges for Justice – organizzazione non governativa che protegge i diritti legali basilari delle persone nei paesi in via di sviluppo -   ha descritto il contesto vivificante della giustizia e il suo ruolo nella fede.

    La veglia si è svolta nella storica chiesa del tredicesimo secolo  di S. Giovanni a Davos, Svizzera, la sera del 16 gennaio, vigilia del Forum economico mondiale 2017. Nella stessa data si celebrava la Giornata in ricordo di Martin Luther King, leader dei diritti civili. Il gruppo ecumenico di Davos ha organizzato tre ore di preghiera e di meditazione ogni giorno in occasione del Forum economico e per la giustizia e la pace nel mondo come parte della Settimana di preghiera per l’Unità dei cristiani.

    “La giustizia è un dono di Dio. Viene dato con la vita. Dio nel donarci la vita afferma che ognuno di noi è uguale. Questa è la vita a immagine di Dio, che rappresenta la presenza, la dignità e l'amore del nostro creatore su questa terra”, ha affermato Tveit all’inizio del suo sermone.

    Leggi il sermon

    Tag: Tveit segretario generale CEC;  giustizia;  Davos;  preghiera

    WCC

  • Responsabilità della leadership: Tveit a Davos

     

    24 gennaio 2017

    Il segretario generale del CEC Olav Fykse Tveit ha partecipato al Forum economico mondiale 2017 dal titolo Leadership sensibile e responsabile, che si è svolto a Davos, Svizzera, dal 17 al 20 gennaio.

    “Tutti i leader in tutti i settori hanno bisogno di definire e di incarnare una leadership basata sulla mutua affidabilità tra di loro per affrontare le sfide di oggi e di domani. Una leadership responsabile non può essere costruita su mezze verità o su un approccio post-verità.  È tempo che tutti i leader responsabili affrontino insieme e con idee e mentalità nuove ciò che è richiesto a noi ora, in questo tempo. Ciò riguarda anche i capi religiosi, che devono prendere l'iniziativa di essere responsabili per i nostri valori morali e spirituali verso coloro che hanno maggiori bisogni”, ha detto, tra l’altro, Tveit nel suo discorso relativo al tema del Forum .

    Il segretario generale del CEC ha anche rilasciato una dichiarazione sulla necessità di controllare la disuguaglianza fra ricchi e poveri che è andata allargandosi a dismisura negli ultimi anni.

    Leggi

    La responsabilità della leadership globale

    Un momento di verità a Davos: controllare la disuguaglianza ora

    Tag 

    WCC