Dialogo interreligioso

  • Al vescovo luterano Munib Younan il Premio Niwano per la pace

             

    22 febbraio 2017

    ll XXXIV Premio Niwano  per la pace verrà assegnato a Munib Younan, vescovo della Chiesa evangelica luterana in Giordania e Terra Santa (ELCJHL), nonché presidente della Federazione luterana mondiale. La notizia è giunta ieri al vescovo Younan, mentre partecipava a Firenze al colloquio internazionale “Rileggere la Riforma” . Nelle motivazioni del Premio viene riconosciuta a Younan “perseveranza e compassione nell’incoraggiare il dialogo tra gruppi interreligiosi in Terra Santa".

  • Assisi a 30 anni dall’incontro interreligioso: la profezia di un comune pregare

     

    La quarta giornata di studi della 53^ Sessione di formazione ecumenicadel Segretariato Attività Ecumeniche – SAE, presso la Domus Pacis di Santa Maria degli Angeli presso Assisi, giovedì 28 luglio ha avuto il suo fulcro in una tavola rotonda su Assisi a 30 anni dall’incontro interreligioso: la profezia di un comune pregare. Relatoriil politologo Paolo Naso, la teologa musulmana Sharzad Houshmand Zadeh e il saggista Brunetto Salvarani.

  • Cristiani e musulmani aprono uno storico centro di pace in Nigeria

        Olav Fykse Tveit e il Sultano di Sokoto Sa'adu Abubakar © Clare Amos/WCC

     22 Agosto 2016

     Il centro si trova a Kaduna, dove più di 20.000 persone sono morte in vari conflitti nel corso degli ultimi tre decenni.

    In mezzo a un numero crescente di iniziative interreligiose in Nigeria, il nuovo centro ha un unico obiettivo: documentare sistematicamente relazioni interreligiose per informare politiche nazionali ed internazionali.

  • La consultazione Cristiano-buddista in Myanmar esprime speranza per una umanità condivisa

    01 febbraio 2017

    Una consultazione interreligiosa sul tema: “Voci di speranza per una Nuova Era” ha invitato a rafforzare la collaborazione fra buddisti e cristiani in spirito di umiltà e onestà e al servizio  di un’umanità condivisa. Organizzata dal Consiglio ecumenico delle Chiese (CEC) , dalla Federazione luterana mondiale, dal Network Cand for Interfaith Concerns della Comunione anglicana (NIFCON), la consultazione ha riunito circa 70 buddisti e cristiani da Finlandia, India, Giappone, Myanmar, Singapore, Sri Lanka, Svizzera Taiwan, Tailandia e Regno Unito. L’incontro ha avuto luogo a Yangon, dal 16 al 20 gennaio 2017, durane la settimana di preghiera per l’unità dei cristiani.

  • Storico incontro del Consiglio Ecumenico delle Chiese con il Muslim Council of Elders

    01 Ottobre 2016

     

    Estremismo, dialogo e pace sono al centro del comunicato congiunto cristiano-musulmano

    Il dialogo interreligioso e la cooperazione sono stati la base dei colloqui il 30 settembre e l’1 ottobre 2016 sul tema: «Verso un mondo integrato», una serie di discussioni ad alto livello fra il Muslim Council of Elders, guidato dal Grand-Iman di Al-Azhar , con base al Cairo e i rappresentanti del Consiglio ecumenico delle Chiese (CEC), le sue chiese membro e i partner ecumenici inclusa la Federazione mondiale luterana.