Trinità di Rublev

 

Andrej Rublëv
Icona della Trinità
, 1410 circa

 

Il Signore apparve a lui alle Querce di Mamre, mentre egli sedeva all’ingresso della tenda nell’ora più calda del giorno. Egli alzò gli occhi e vide che tre uomini stavano in piedi presso di lui... (Gen 18,1ss.)


DAL MONDO DELL'ECUMENISMO *

* in collaborazione con Il Regno


DAL CONSIGLIO ECUMENICO DELLE CHIESE


Care socie, cari soci,
la vita delle associazioni ha di norma due inizi annuali: uno che comincia in autunno, come il calendario ebraico, uno che prende avvio a gennaio, come  il calendario civile. Anche le mie lettere di inizio sono perciò due. Il tono delle mie righe sarà prevalentemente informativo. Non manca però una raccomandazione: ricordatevi di versare la quota annuale. Al di là del suo gettito, peraltro indispensabile per la vita del SAE, essa rappresenta un segno concreto di partecipazione alla vita associativa. Procedo per punti.
1.  Convegno di primavera a Sassone (RM), 28 aprile – 1 maggio 2018 (inizio dei lavori mattina del 29, termine a pranzo del 1). Come sapete il punto nevralgico sarà l'assemblea straordinaria per la discussione sul nuovo statuto. Allegata a questa lettera trovate la bozza. So che vari gruppi l'hanno discussa, la stanno discutendo o hanno in programma di farlo. Li ringrazio per il loro impegno. Vi giungerà regolare convocazione in cui si darà indicazione anche per le deleghe (come sapete l'assemblea, per essere valida, ha bisogno di una presenza qualificata di soci). Nel corso del convegno è prevista l'assemblea ordinaria convocata anche per l'adempimento di scopi statutari (a iniziare dall'approvazione del bilancio); anche per essa vi giungerà regolare convocazione. Ci sarà pure una convocazione straordinaria del CGL. La ragione è duplice. La prima è che Giulio Maisano ha rassegnato le proprie dimissioni dal CE. Il Comitato Esecutivo attuale è pienamente valido, il numero di quattro membri (più presidente) è il tetto massimo previsto dallo statuto; tuttavia dopo le dimissioni di Maisano il CE è privo della rappresentanza protestante. Daniela Guccione, che si era già presentata nella precedenti elezioni, ha confermato la propria disponibilità. Vi è la possibilità di far giungere nuove candidature. Affido ai responsabili dei gruppi locali di accertare la presenza di eventuali ulteriori candidature. La seconda ragione è bella è positiva: occorre approvare ufficialmente la formazione di un nuovo gruppo locale, quello di Salerno-Avellino. Anche per i CGL giungerà ai responsabili regolare convocazione. Il convegno avrà anche una componente spirituale e culturale. I giorni in cui cade e l'argomento della sessione estiva ci hanno indotto a scegliere questo tema: «Sei giorni lavorerai...» (Es 20,9). Sono previste meditazioni mattutine (Piero Stefani, Gabriela Lio, Jacov Di Segni); dal canto suo la mattinata del 1 maggio vi saranno anche una relazione del pastore Giuseppe Platone su «Vocazione e lavoro» e un intervento sul tema del lavoro e della disoccupazione giovanili. La sera del 30 aprile è prevista la proiezione del film “Cronaca di una passione” di Fabrizio Cattani, con la probabile presenza in sala dell'attore protagonista, Vittorio Viviani. Appena possibile vi invieremo il programma completo con i relativi costi  di soggiorno e altre informazioni logistiche.
2. Sessione estiva «So essere nell'indigenza, so essere nell'abbondanza» (Fil 4,12). Le Chiese di fronte alla ricchezza, alla povertà e ai beni della terra. Domus Pacis, Santa Maria degli Angeli - Assisi, 29 luglio - 4 agosto 2018. Comincio con una notazione apparentemente non congruente: la borsa di studio in memoria di Clara Achille è stata assegnata alla Dr.sa Romina Vergari che, sotto la guida della Prof.sa Ida Zatelli dell'Università di Firenze, sta  conducendo una ricerca scientifica di livello internazionale su «La concezione ebraica dello spazio sacro e la sua diffusione nel Mediterraneo. Un'analisi linguistico-funzionale». L'argomento rientra nell'ambito degli interessi di Clara e ha avuto l'approvazione sia del Gruppo Teologico del SAE sia di Francesco Cesarini; a nome suo e mio personale ringrazio tutti i soci e le associazioni che hanno voluto contribuire al finanziamento. Perché dirlo ora? Perché Romina Vergari sarà presente alla sessione e terrà una meditazione (di taglio ovviamente non scientifico) ispirata a un passo del Qohelet. Vi do qualche anticipazione sulla sessione elencando alcuni dei nomi (“in ordine di comparizione”) che hanno già assicurato la propria presenza: Enzo Pace, Rony Hamaui, Sarah Kaminski, Simone Morandini, Leonid Sevastianov (del Patriarcato di Mosca), p. Giulio Michelini, Paolo Cortellessa, Letizia Tomassone, Giovanni Cereti, Paolo Ricca, il vescovo di Modena-Nonantola Erio Castellucci. Nei gruppi di studio e nei laboratori saranno presenti, tra gli altri,  Sandro Ventura, Erica Sfredda, Daniele Fortuna, don  Matteo Prodi, Lidia Maggi, Margherita Brondino e Margherita Pasini, Peter Ciaccio.  È prevista una mattina di preghiera e di lavoro ad Assisi in collaborazione con il Comune - che ringraziamo per il patrocinio concesso e per averci messo a disposizione la bella sala del Monte Frumentario. L'incontro, aperto al pubblico, sarà dedicato a temi economici; relatori Antonio Quaglio e Leonardo Becchetti. Dobbiamo ancora chiudere qualche casella ed avere alcune conferme; appena pronto vi invieremo il programma completo. Intanto tenete presenti le date e il tema di una sessione  che si prospetta di vivo interesse. Cominciate già a diffondere la notizia.
3. Il prossimo CGL ordinario è convocato a Roma nella comoda sede di via Ezio 26-28 ottobre (in quel mese non erano a disposizione date precedenti).

La vita del SAE, al pari di quella umana, è scandita anche da perdite che, pur reali, sono tuttavia incapaci di cancellare del tutto una presenza. Per chi non ne fosse ancora a conoscenza, annuncio la scomparsa di Marcella Gay, la nostra decana delle Valli morta a Pinerolo il 4 gennaio scorso all'età di 95 anni. Diacona valdese, Marcella ha avuto una vita lunga e ben spesa per la causa ecumenica e per quella civile: «dai frutti li riconoscerete...». Un ricordo e una preghiera in Cristo.

Un fraterno saluto
Piero