SEGRETARIATO
                 ATTIVITA'
           ECUMENICHE

saenazionale@gmail.com

                        
ASSOCIAZIONE INTERCONFESSIONALE DI LAICI PER L'ECUMENISMO E IL DIALOGO A PARTIRE DAL DIALOGO EBRAICO-CRISTIANO                  

 

 

 


 

2 febbraio 2016

Su invito di Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo, ha avuto luogo la Sinassi dei Primati delle Chiese Ortodosse autocefale presso il Centro ortodosso del Patriarcato Ecumenico a Chambésy-Ginevra dal 21 al 28 Gennaio 2016.

Erano presenti tutti i primati (Bartolomeo di Costantinopoli, Teodoro di Alessandria, Teofilo di Gerusalemme, Kirill di Mosca, Ireneo di Serbia, Daniel di Romania, Neofito di Bulgaria, Elia di Georgia, Chrysostomo di Cipro, Anastasios di Albania e l’arcivescovo Ratislav per la Chiesa ortodossa di Cechia e Slovacchia) eccetto il patriarca Giovanni X di Antiochia e il metropolita Sava di Polonia, per motivi di salute e l’arcivescovo di Atene e di tutta la Grecia Geronimo per scelta personale. Tutti e tre avevano, però, inviato dei rappresentanti ufficiali.

Essi hanno deciso che il Sinodo si svolgerà a Creta dal 16 al 27 giugno 2016..

I temi da trattare, ratificati ufficialmente, sono: La missione della Chiesa Ortodossa nel mondo contemporaneo, la diaspora ortodossa, la autonomia e il modo di proclamarla, il sacramento del matrimonio ed i suoi impedimenti, l’importanza del digiuno e la sua osservanza oggi, le relazioni della Chiesa Ortodossa col restante mondo cristiano.

È prevista per l’apertura e la chiusura del Sinodo la partecipazione di osservatori non ortodossi.

Inoltre i Primati hanno espresso il loro sostegno verso i cristiani perseguitati in Medio Oriente e la loro continua preoccupazione per il rapimento dei due Metropoliti, Paul Yazigi del Patriarcato di Antiochia e Grigorios Yohanna Ibrahim della Chiesa Siro-Giacobita.

I partecipanti sono stati ospiti del segretario generale del CEC, Olav Fykse Tveit,  a un pranzo all’Istituto ecumenico di Bossey, dove il Patriarca Bartolomeo è stato studente cinquanta anni fa e il Patriarca Daniel della Chiesa Ortodossa di Romania professore per parecchi anni; l’Arcivescovo Anastasios di Tirana e di tutta l’Albania è stato presidente del CEC dal 2004 al 2013.

Leggi il comunicato ufficiale