16 Ottobre 2015

I saluti del Consiglio Ecumenico delle Chiese (CEC) sono stati portati in Vaticano all'Assemblea Generale del Sinodo dei Vescovi della Chiesa cattolica romana sulla famiglia da Walter Altmann, luterano brasiliano ed ex moderatore del Comitato centrale del CEC.

Altmann ha chiamato il Sinodo "una grande e meravigliosa comunità di apprendimento". Nel suo discorso reso il 16 ottobre, ha detto, " Ascoltandovi gli uni gli altri, affermate insieme i valori del Vangelo che condividete, come si sono espressi nella tradizione della Chiesa e come possono essere vissuti e praticati oggi”.

Altmann ha sottolineato le parole di Papa Francesco quando ha detto che il Sinodo è “espressione della chiesa; è la chiesa che cammina insieme per leggere la realtà con gli occhi della fede e con il cuore di Dio ".

Nel senso di questa affermazione Altmann ha detto che il CEC ha parlato sin dall’ Assemblea in Corea del 2013 di un "pellegrinaggio di giustizia e di pace" sottolineando che "siamo insieme su un cammino di fede e profondamente impegnati per la giustizia e la pace come segni del regno di Dio che viene. Questo impegno nell’esprimere i valori del regno di Dio come giustizia e pace è molto importante per tutti coloro che vivono insieme in diversi tipi di la vita familiare. Questa è il primo e più interno cerchio della nostra vita insieme nella quale noi cerchiamo di portare l'equità e la riconciliazione”.

Leggi il discorso al Sinodo sulla famiglia