Il Regno

Trinità di Rublev

 

Andrej Rublëv
Icona della Trinità
, 1410 circa

 

Il Signore apparve a lui alle Querce di Mamre, mentre egli sedeva all’ingresso della tenda nell’ora più calda del giorno. Egli alzò gli occhi e vide che tre uomini stavano in piedi presso di lui... (Gen 18,1ss.)


notizie ed iniziative sulla celebrazione dell'anniversario della Riforma


DAL MONDO DELL'ECUMENISMO *

* in collaborazione con Il Regno


DAL CONSIGLIO ECUMENICO DELLE CHIESE


Sinodo valdo-metodista – Analfabetismo religioso.

/p>Nel corso del Sinodo delle Chiese valdesi e metodiste, che si tiene a Torre Pellice (TO) dal 25 al 30 agosto, viene presentata una ricerca GFK-Eurisko – «Santa ignoranza. Gli italiani, il pluralismo delle fedi, l’analfabetismo religioso» – commissionata dalla Tavola valdese sulle conoscenze biblico-religiose degli italiani. «Il quadro potrebbe definirsi di semianalfabetismo in fatto di religione, un dato ancora più preoccupante se si pensa che la stragrande maggioranza degli italiani si dichiara cristiano », afferma il politologo Paolo Naso, coordinatore della Commissione studi della Federazione delle Chiese evangeliche in Italia (FCEI). La ricerca evidenzia tra l’altro un collegamento diretto tra l’analfabetismo religioso e l’intolleranza verso altri culti e religioni.
Il Sinodo conferma come moderatore il pastore Eugenio Bernardini, e approva all’unanimità un ordine del giorno in cui chiede alla Regione Piemonte di rispettare gli accordi presi con la Tavola valdese nel 2004 al momento della cessione degli ospedali valdesi all’ente pubblico, in base ai quali s’impegnava a garantire «il mantenimento dei livelli di prestazione erogati dai presidi ospedalieri della Commissione istituti ospitalieri valdesi», mentre ora ha deciso di chiuderli in seguito alla spending review. Durante le sessioni vengono resi noti entità e utilizzo dei proventi derivati alla Tavola valdese nel 2013 dall’otto per mille. Si tratta di 38 milioni di euro, più del doppio dell’anno precedente, da una parte perché per la prima volta la Tavola valdese ha partecipato alla ripartizione delle «quote non espresse», dall’altra per un significativo aumento delle firme a favore delle Chiese valdesi e metodiste, dalle 470.000 nel 2012 alle oltre 570.000 del 2013. Tra le altre confessioni e religioni che pubblicano il rendiconto dei proventi dell’otto per mille del gettito IRPEF nel 2013 vi sono l’Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del Settimo giorno (€ 2.328.002,25, + 10% rispetto al 2012) e l’Unione delle comunità ebraiche italiane (€ 5.268.636).

KEK – Nuovi statuti

L’Assemblea della Conferenza delle Chiese europee (KEK), che si tiene a Budapest dal 3 all’8 luglio, ridisegna profondamente il principale organismo ecumenico in Europa. Cf. Regno-att. 14,2013,455.

Ortodossia – Crisi dell’Istituto Saint-Serge.

Il 3 luglio viene pubblicata sul sito dell’Istituto di teologia ortodossa Saint- Serge di Parigi (www.saint-serge.net), ente privato d’insegnamento superiore che forma in Francia il clero ortodosso, una richiesta di aiuto finanziario, in quanto non si è più in grado di pagare le retribuzioni del personale docente e amministrativo da «qualche mese». Fondato nel 1925 da un gruppo di teologi russi esiliati dal loro paese, il Saint-Serge è il più antico centro teologico ortodosso nell’Europa occidentale, e ha avuto tra i propri docenti teologi come Sergej Bulgakov, Nikolai Afanasiev, Vladimir Lossky. Tra le cause della crisi va menzionato il venir meno del legame con la cattedrale di Nizza, restituita al Patriarcato di Mosca da una sentenza del tribunale, e l’apertura di un seminario ortodosso a Parigi da parte della Chiesa ortodossa russa.

Chiesa d’Inghilterra – Sinodo generale

Il Sinodo generale della Chiesa d’Inghilterra, che si tiene a York dal 5 al 9 luglio, riafferma il proprio impegno a concludere il processo che porterà all’ordinazione episcopale delle donne, dopo che nel novembre scorso era stata rifiutata la precedente proposta per garantire la supervisione episcopale alle comunità che per motivi teologici rifiutano la possibilità di avere un vescovo donna (cf. Regno-att. 20,2012,661).

Grecia – Chiesa ortodossa.

Il 30 luglio il governo greco e la Chiesa ortodossa di stato annunciano la creazione di una società comune per gestire le rendite del patrimonio immobiliare della Chiesa ortodossa. Alla neo-costituita «Società per la valorizzazione dei beni della Chiesa», che apparterrà in pari misura alla Chiesa stessa e allo stato, saranno trasferiti per 99 anni tutti i beni immobiliari ortodossi, i quali potranno essere affittati a medio o lungo termine, ma non venduti. Le relative rendite saranno utilizzate dalla Chiesa e dallo stato per assistere le fasce più disagiate della popolazione. Si conclude così il contenzioso sorto con l’esplodere della crisi economica, che aveva visto la Chiesa ortodossa – il secondo proprietario immobiliare dopo lo stato – accusata di sottrarre risorse alla collettività opponendosi al pagamento delle imposte sugli immobili (cf. Regno-att.20,2012,703)

Chiesa ortodossa – 1025° del battesimo della Rus’ di Kiev.

Il 24 agosto si svolge nella cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca una speciale celebrazione per ricordare il 1025° anniversario del battesimo della Rus’, che è presieduta dal patriarca di Mosca Cirillo alla presenza di circa 15 delegazioni di diverse Chiese ortodosse. Nel centro della cattedrale c’è la reliquia della croce di sant’Andrea custodita in Grecia, che dall’11 luglio è in pellegrinaggio nelle principali città del cristianesimo orientale. Il 26 luglio i rappresentanti ortodossi e la reliquia di sant’Andrea si spostano a Kiev, in Ucraina, luogo dove la tradizione vuole sia avvenuto il battesimo della Rus’ e dove il 28 si svolgono le celebrazioni culminanti. Anche il presidente Vladimir Putin si reca a venerare la reliquia. In passato ha raccontato in un’intervista televisiva di essere stato battezzato di nascosto dalla madre.

Papa Francesco – Islam.

Il messaggio inviato il 2 agosto dalla Santa Sede ai musulmani per la fine del ramadan porta quest’anno, eccezionalmente, la firma del papa anziché del Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso. Il messaggio è stato inviato ogni anno a partire dal 1967 dal competente dicastero vaticano, e solo nel 1991 Giovanni Paolo II rivolse personalmente questo messaggio ai musulmani. Nel testo del papa Francesco per la festa di fine ramadan (‘Id al-Fitr 1434 H / 2013 AD), sul tema «La promozione del mutuo rispetto attraverso l’educazione», si legge: «Quest’anno, il primo del mio pontificato, ho deciso di firmare io stesso questo tradizionale messaggio e di inviarvelo, cari amici, come espressione di stima e amicizia per tutti i musulmani, specialmente coloro che sono capi religiosi».

Chiesa luterana in America – Prima presidente donna.

Il 14 agosto la Chiesa evangelica luterana in America (ELCA) elegge come presidente Elizabeth A. Eaton, a succedere a Mark Hanson che ha ricoperto la carica dal 2003. È la prima donna chiamata a questo ruolo, mentre nella Chiesa episcopaliana (cioè la Chiesa anglicana degli Stati Uniti) c’è una donna alla presidenza dal 2006, il vescovo del Nevada Katharine Jefferts Schori, non senza che ciò abbia provocato tensioni nel corpo ecclesiale (cf. Regno-att. 14,2006,498).