Il Regno

Trinità di Rublev

 

Andrej Rublëv
Icona della Trinità
, 1410 circa

 

Il Signore apparve a lui alle Querce di Mamre, mentre egli sedeva all’ingresso della tenda nell’ora più calda del giorno. Egli alzò gli occhi e vide che tre uomini stavano in piedi presso di lui... (Gen 18,1ss.)


notizie ed iniziative sulla celebrazione dell'anniversario della Riforma


DAL MONDO DELL'ECUMENISMO *

* in collaborazione con Il Regno


DAL CONSIGLIO ECUMENICO DELLE CHIESE


Dialogo ortodosso-luterano

La Commissione mista internazionale per il dialogo teologico tra la Chiesa ortodossa e la Federazione luterana mondiale (FLM) si riunisce a Wittenberg (Germania) dal 31 maggio al 7 giugno, per la sua 15° sessione di dialogo dalla fondazione nel 1981. Attualmente presieduta da D. McCoid (Chiesa evangeli-ca luterana in America) e dal metropolita Gennadios Limouris, si confronta sul nodo più spinoso che ha raffreddato le relazioni tra protestanti e ortodossi, ossia le «serie implicazioni per il dialogo suscitate dalla diffusa pratica luterana di ordinare donne e, più recentemente, dalle decisioni prese da alcune Chiese luterane circa persone con relazioni omosessuali». Ciononostante l’impegno al dialogo viene riaffermato e si porta a conclusione il lavoro su una dichiarazione comune su Il mistero della Chiesa: natura, attributi e missione della Chiesa. Ai problemi teologici sollevati dagli sviluppi delle suddette tendenze in seno al protestantesimo saranno dedicati i prossimi incontri.

Dresda – Kirchentag
La 33° edizione del Kirchentag evangelico, il meeting organizzato ogni due anni dalle Chiese prote-stanti tedesche con numerosi eventi d’interesse religioso e culturale, si svolge dal 1° al 5 giugno a Dresda.

FLM – Verso il giubileo della Riforma
Il piano strategico 2012-2017, anno in cui si celebreranno i 500 anni della Riforma protestante avviata da Martin Lutero, è al centro della riunione del Consiglio della FLM (Ginevra, 9-14 giugno), la prima dopo l’assemblea generale del 2010 che lo ha eletto e con il nuovo presidente Younan della Chiesa e-vangelica luterana di Giordania e Terra santa e il nuovo segretario Junge, cileno. Viene anche approva-ta la fondazione di una commissione trilaterale di dialogo con la Chiesa cattolica e i mennoniti. Un e-lemento di preoccupazione è rappresentato dalla situazione finanziaria dell’organizzazione, colpita da fattori come la crisi finanziaria globale, la debolezza dell’euro e del dollaro rispetto al franco svizzero e la riduzione dei contributi da parte dei membri dell’emisfero Sud.

Dialogo cattolici-pentecostali
Dal 10 al 16 giugno s’incontrano a Roma i membri del Dialogo internazionale pentecostale cattolico romano, che si svolge dal 1972 tra la Chiesa cattolica (Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani) e alcune Chiese pentecostali classiche (cattolici e pentecostali, insieme ai carismatici, co-stituiscono circa il 75% di tutti i cristiani). Il dialogo si trova attualmente nella sua sesta fase, dedicata a «I carismi nella Chiesa: il loro significato spirituale, discernimento e implicazioni pastorali»; l’incontro di giugno ha avuto a tema «I carismi nella Chiesa: il nostro terreno comune». L’anno prossimo si af-fronterà il discernimento, nel 2013 la salvezza e nel 2014 la profezia. La sesta fase di dialogo terminerà nel 2015 con un rapporto finale.

USA – Futuro ordinariato anglicano
Circa 100 preti e 2.000 fedeli ex anglicani verranno accolti nell’ordinariato che sarà probabilmente isti-tuito in autunno negli Stati Uniti sul modello di quello di Nostra Signora di Walsingham in Inghilterra. Lo ha annunciato l’arcivescovo di Washington, card. Donald Wuerl, all’assemblea generale della Con-ferenza dei vescovi cattolici degli Stati Uniti il 17 giugno.

Dialogo anglicano-luterano
La terza Commissione internazionale anglicano-luterana, che porta avanti il dialogo ufficiale tra la Comunione anglicana e la FLM dal 1970, conclude il proprio mandato incontrandosi a Gerusalemme dal 18 al 25 giugno con un rapporto finale su Servire e amare il Signore.

UE – Alleanza per la domenica
Il 20 giugno, nell’ambito della conferenza su «Il valore aggiunto di un tempo libero sincronizzato » presso la sede del Comitato economico e sociale europeo, viene presentata l’Alleanza europea per una domenica libera dal lavoro, una nuova federazione che mette in collegamento a livello europeo orga-nizzazioni e associazioni interessate a fare pressione sulle istituzioni europee per promuovere e difen-dere il giorno festivo domenicale e orari di lavoro dignitosi (con l’esclusione del lavoro in tarda serata, notturno, nelle festività comandate e di domenica). Ne fanno parte le analoghe alleanze locali nate già da alcuni anni nei paesi di lingua tedesca, la Conferenza delle Chiese europee (KEK), alcuni sindacati come Solidarnosc (Polonia), FILCAM-CGIL (Italia), UNIA (Svizzera), Katholische Arbeitnehmer-Bewegung e Katholische Betriebsseelsorge (Germania), mentre come sostenitori figurano anche la Commissione degli episcopati della Comunità europea (COMECE), la Chiesa evangelica tedesca, il Je-suit European Office e il Comitato centrale dei cattolici tedeschi. Il sito ufficiale è www.europeansundayalliance, la dichiarazione fondativa dell’organizzazione è disponibile anche in i-taliano.

Chiesa ortodossa russa – Riforma della lingua liturgica
Il russo paleo-slavo o slavonico, sviluppato dai santi Cirillo e Metodio nel IX secolo e attualmente in uso nella liturgia della Chiesa ortodossa russa, sarà oggetto di una riforma per rendere la lingua più comprensibile alla società moderna. Lo afferma il 20 giugno sulla rivista RIA Novosti l’archimandrita Cirillo, un funzionario della Commissione del Patriarcato di Mosca per l’educazione. Un documento provvisorio sul ruolo del paleo-russo nella vita ecclesiale odierna sta circolando tra le diocesi ed è og-getto di confronto e discussione.

Milano – Benedizione di una coppia omosessuale
Il 26 giugno, nel corso del culto domenicale, nella chiesa valdese di Milano il pastore Giuseppe Platone insieme alle pastore Dorothee Mack e Anne Zell benedice l’unione di vita di una coppia omosessuale. È la prima volta, dopo che nel 2010 il Sinodo valdo-metodista ha deciso di concedere alle Chiese locali la facoltà di procedere a questo tipo di benedizione laddove esse abbiano raggiunto «un consenso maturo e rispettoso delle diverse posizioni» (cf. Regno-att. 16,2010,515). Nello scorso maggio una decisio-ne analoga è stata presa dalla Chiesa luterana italiana. Il 6 luglio la Federazione delle Chiese penteco-stali, che fa parte come osservatore della Federazione delle Chiese evangeliche in Italia, afferma «la sua netta contrarietà sul piano biblico e teologico al riconoscimento delle unioni di persone omosessuali».

CEC, Vaticano e Alleanza evangelica: vademecum per la missione
Un documento elaborato insieme dal Consiglio ecumenico delle Chiese (CEC), dal Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso e dall’Alleanza evangelica mondiale viene presentato a Ginevra il 28 giu-gno.