Trinità di Rublev

 

Andrej Rublëv
Icona della Trinità
, 1410 circa

 

Il Signore apparve a lui alle Querce di Mamre, mentre egli sedeva all’ingresso della tenda nell’ora più calda del giorno. Egli alzò gli occhi e vide che tre uomini stavano in piedi presso di lui... (Gen 18,1ss.)


notizie ed iniziative sulla celebrazione dell'anniversario della Riforma

* in collaborazione con Il Regno


DAL CONSIGLIO ECUMENICO DELLE CHIESE


 

30 giugno 2016

La speranza in un pellegrinaggio di giustizia e di pace ha costituito il filo conduttore dei lavori del Comitato centrale del CEC, che si è riunito a Trondheim in Norvegia dal 22 al 28 giugno 2016.

 

26 giugno 2016

Qual è lo stato della ricerca ecumenica dell’unità cristiana? Come questa ricerca si lega al lavoro per la giustizia e la pace? Che cosa si può dire della Chiesa in questo contesto?

Queste domande hanno costituito l’oggetto della seduta plenaria del Comitato centrale del CEC, introdotta da  Susan Durber, moderatrice della Commissione Fede e Costituzione, venerdì 24 giugno 20116 a Trondeim, Norvegia.

Vescova Helga Haugland Byfuglien.

25 giugno 2016

La prima donna vescova presidente della Chiesa di Norvegia dice che ha dovuto imparare ad essere chiara sulla sua posizione sulle questioni controverse, come il matrimonio di coppie dello stesso sesso - che lei sostiene -mentre allo stesso tempo esprime rispetto per il punto di vista dei colleghi che gli si oppongono.

 

27 giugno 2016

Tre nuove Chiese sono state accolte come membri dal CEC durante i lavori del Comitato centrale, che si è riunito a Trondeim, Norvegia, dal 22 al 28 giugno 2016, portando cosi a 348 il numero delle Chiese, che partecipano alla comunione ecumenica del Consiglio.

23 giugno 2016

Incoraggiamenti, ispirazione e storie condivise hanno animato la discussione plenaria del Comitato centrale del Consiglio ecumenico delle Chiese (CEC) dedicata al Pellegrinaggio di giustizia e di pace

23 giugno 2016

Da una decina d’anni le donne di origine africana costituiscono una forza dentro al movimento ecumenico mondiale, ma il loro contributo non è ancora riconosciuto nel suo giusto valore. È tempo di cambiare, affermano le fondatrici di una rete di teologhe panafricane – laiche e ordinate – dentro il Consiglio ecumenico delle Chiese (CEC).

La vescova Helga Haugland Byfuglien e la presidente del CC del CEC Agnes Abuom

22 giugno 2016

La sessione 2016 del Comitato Centrale del Consiglio ecumenico delle Chiese (CEC) è stata aperta dalal presidente Agnes Abuom della Chiesa anglicana del Kenia, il 22 giugno a Trondheim in Norvegia.

Il Comitato centrale è un organo direttivo del CEC che si riunisce ogni due anni, costituito dai rappresentati eletti delle 365 Chiese membro del CEC. Il Comitato centrale attuale è stato eletto alla Decima Assemblea del CEC (2013) a Busan, Repubblica di Corea

 

Il Comitato centrale è eletto dall’Assemblea che sceglie i membri fra i suoi delegati. Esso costituisce l’organo legislativo supremo del CEC fra le due Assemblee e si riunisce ogni due anni.
È responsabile dell’esecuzione e della politica adottata dall’Assemblea, passa in rivista e supervisiona i programmi e il budget del CEC.