22 aprile 2017

Si è aperta oggi, 22 aprile 2017, a Venezia la seconda seduta del XXII Sinodo della Chiesa evangelica luterana in Italia (CELI). Per quattro giorni, presso il Centro Congressi nell’Isola di San Servolo, una cinquantina tra pastori e delegati delle chiese – in rappresentanza di 7000 membri suddivisi in 20 comunità in tutta la penisola – sono chiamati a valutare l’operato del Concistoro, l’organo esecutivo della CELI, e a indicare le priorità per l’anno a venire.

Al centro dei lavori, i 500 anni della Riforma protestante analizzati sia sotto il profilo storico sia in relazione all’attualità del messaggio di Lutero e all’influenza che continua ad esercitare sulla società. Alla ricorrenza sarà dedicata l’intera giornata del 24 aprile che si svolgerà tra i locali della chiesa luterana di Venezia, in Campo SS. Apostoli 4448, e Ca’ Sagredo dove verrà
ufficialmente presentato il francobollo commemorativo della CELI nel 500° anniversario della Riforma emesso dal Ministero dello Sviluppo economico. La giornata evento avrà due ospiti d’eccezione: il linguista Stephan Oswald che parlerà della Riforma a Venezia, e la scrittrice Susanna Tamaro il cui intervento avrà per titolo “Crescere in saggezza”.

Sempre il 24 aprile verrà inaugurata la video installazione “500” dell’artista tedesco Philipp Geist, che  sarà proiettata sulla facciata e all’interno della chiesa luterana di Venezia in Campo Santi Apostoli. 

 Sito speciale per il Sinodo 2017 della Chiesa luterana in Italia