Trinità di Rublev

 

Andrej Rublëv
Icona della Trinità
, 1410 circa

 

Il Signore apparve a lui alle Querce di Mamre, mentre egli sedeva all’ingresso della tenda nell’ora più calda del giorno. Egli alzò gli occhi e vide che tre uomini stavano in piedi presso di lui... (Gen 18,1ss.)


notizie ed iniziative sulla celebrazione dell'anniversario della Riforma


DAL MONDO DELL'ECUMENISMO *

* in collaborazione con Il Regno


DAL CONSIGLIO ECUMENICO DELLE CHIESE


Care soci, cari soci,
un anno fa, il 14 novembre 2016, Marianita passava da questa vita che vediamo a una che non vediamo. Da allora anche la sua presenza è affidata all'invisibilità, mentre gli occhi continuano a percepire il vuoto della sua mancanza. Entrambi gli estremi sono reali. Mentre sono certo che in noi tutti il suo ricordo oggi si trasformerà in preghiera, ho pensato di proporvi alcune righe della sua ultima lettera . . .

leggi tutto

Piero Stefani

La Fondazione Ambrosianeum e il SAE organizzano il convegno

Le radici ebraiche del dialogo tra le chiese cristiane
Il contributo del SAE e di Clara Achille

SABATO 18 NOVEMBRE – ore 15.00
alla Fondazione Culturale Ambrosianeum Via delle Ore, 3 – Milano (MM Duomo)

Consulta il programma

Durante la nostra sessione di formazione ecumenica, tenutasi ad Assisi nel luglio 2017, il gruppo di studio Liturgia tra tradizioni e riforme ha elaborato un Vademecum per le celebrazioni ecumeniche e, come attualizzazione, ha provato a immaginare una Celebrazione ecumenica per il Tempo del Creato, traendone un sussidio.
Il SAE presenta e offre a tutte le realtà ecumeniche questi due testi, perché il Vademecum possa essere utilizzato nella preparazione delle future celebrazioni ecumeniche, e il Sussidio sia di stimolo a celebrare ecumenicamente il Tempo del Creato.

              Leggi e scarica il Vademecum                     Leggi e scarica il Sussidio

Con la Dichiarazione comune “Riconciliarsi per annunciare il vangelo” della Conferenza episcopale italiana e della Chiesa evangelica luterana in Italia per il 500° dell’inizio della Riforma, firmata il 31 ottobre 2017 dal vescovo Ambrogio Spreafico, presidente della Commissione episcopale ecumenismo e dialogo interreligioso della Cei, e dal pastore Heiner Bludau, decano della Celi, si è concluso un anno segnato da iniziative ecumeniche

 

La 54a  Sessione di Formazione Ecumenica SAE

 

"È parso bene allo Spirito Santo e a noi" (At 15,28)
Riforma, profezia, tradizione,  nelle Chiese

 

si è tenuta alla Domus Pacis - Santa Maria degli Angeli - Assisi

 da lunedì  24 a sabato 29 luglio 2017.

Leggi il programma completo
sul pieghevole allegato

Vai alla pagina speciale sulla sessione

Guarda l'album fotografico

 

Cosenza

Nella pagina del gruppo trovate una relazione sul Convegno di Studi realizzato dal SAE locale su Ebrei e Oriente Cristiano nella visione di Lutero che ha visto la partecipazione di Paolo Ricca e Riccardo Burigana

Trieste

Il gruppo locale ha pubblicato sulla sua pagina il programma delle attività di questo anno sociale.

Napoli

Il gruppo locale ha pubblicato sul suo sito il programma delle attività di questo anno sociale.

Milano

Si è svolta il 30 settembre la celebrazione ecumenica per il Tempo del Creato. Sul sito del gruppo trovate maggiori notizie, il testo della celebrazione e il link ad un album fotografico.

Torino

Il gruppo locale ha collaborato alla organizzazione della Giornata Ecumenica del Creato che si è tenuta il 9 settembre. Nella pagina del gruppo trovate una relazione sull'iniziativa e il testo della preghiera conclusiva.

Venezia

Come ormai da tradizione, in occasione della Mostra Internazionale del Cinema,il gruppo locale organizza con altre associazioni locali la visione di un film con dibattito. Il film di quest'anno (6 settembre) è Words with Gods (Parole con un Dio plurale). Maggiori informazioni nella pagina locale del gruppo

Un forte rumore nel corso della notte. Un elicottero? Sì, era l'elisoccorso; ma per chi? La mattina del primo maggio, giornata conclusiva del nostro convegno di primavera di Torre Pellice, si apprese che era per Clara. Pioveva, era freddo, si visitò i luoghi storici valdesi in val d'Angrogna, ma il pensiero andava a un ospedale torinese. Le prime notizie erano certo serie tuttavia non particolarmente drammatiche. Nelle settimane successive i passi avanti e quelli indietro si alternarono di continuo. Clara fu trasferita nella sua casa a Milano, poi in una clinica, infine al Niguarda. A chi l'andava a trovare parlava di quanto aveva in animo di fare per la sessione, il sito, gli atti. All'inizio Dio soffiò in noi un alito di vita, nelle creature esso però non dura per sempre. Dopo il cuore, la crisi ha colpito il

 

Il SAE ha deciso di sperimentare a livello nazionale il progetto Cristianinsieme. Si tratta di un progetto, proposto da una nostra socia del gruppo torinese, che ha come scopo la diffusione e lo sviluppo della cultura dell’ecumenismo, e vuole anche essere uno stimolo alla collaborazione fra chiese diverse.